il Guerriero, da secoli anima errante sulla mura, riesce a far tornare il ricordo di sé alla Dama e spezzare la maledizione

Vita sospesa

essenza di vita sospesa
anima errante sulle mura
calma è ora la rabbia
l’ardore ricerca
di lei mille vite spese
vestite da corpi diversi
oscure al ricordo lontano
ignare e spente nel vivere triste …
come ogni forma
le jatture non sono perfette
s’intrecciano notte e alba
carne tornano le membra
istanti di vita reale
usati nel tempo … dal guerriero
inchiostro di lucida china
parole su leggera carta di riso
passando di mano in mano
volando su leggere ali di vento
portano alla Dama il ricordo …
come ogni forma
le jatture non sono perfette
s’intrecciano notte e alba
carne tornano le membra
istanti di vita reale
usati nel tempo … dal guerriero
luminose splendono vive
dai secoli
luminose splendono vive
da secoli e secoli
risorgono emozioni da secoli e secoli
si sfiorano i profili, parole e respiri
lasciando gli occhi liberi di ritrovarsi

Share